Carla Costa

Ho una formazione psicopedagogica e sono attualmente Counselor e conduttore di gruppi sul lavoro biografico e pedagogico da un punto di vista antroposofico, formatore P.A.S. e applicatore LPAD (metodo Feuerstein).

Alla fine degli anni '80 ho incontrato la Pedagogia Steineriana e negli anni '90 la pedagogia della Mediazione di Feuerstein.

Di quest'ultima ho seguito percorsi formativi in Italia e Israele e dal 1997 sono formatore Feuerstein per lo sviluppo delle capacità cognitive.

In parallelo ho approfondito lo studio dell'Antroposofia, partecipando a seminari e percorsi, con particolare riguardo all'ambito Pedagogico, Artistico e al lavoro Biografico, completando il Per-corso presso l'Associazione Studi Antroposofici di Verona.

L'educazione, nel senso più ampio di portare fuori  le potenzialità della persona, è il "filo rosso" della mia vita.

Dopo 20 anni di insegnamento accompagnati da una continua ricerca e formazione, da oltre 20 anni svolgo attività di consulenza e formazione con insegnanti, genitori e adulti in vari ambiti mentre continua il lavoro pedagogico con ragazzi che presentano difficoltà di apprendimento anche in collaborazione con altri professionisti.

Ho due figli, ormai adulti, che sono stati i miei più grandi maestri e sono felicemente diventata nonna. 

 

 

 

Gli incontri

Ciò che io ora sono non è solo il risultato di un mio personale lavoro e della mia ricerca, ma anche il frutto dei numerosi, umani e stimolandi incontri che hanno accompagnato la mia vita fino ad ora. 

 

- mia nonna mi ha nutrito con le sue fiabe in dialetto brianzolo e mi ha insegnato a scoprire le capacità delle mie mani

 

- i miei primi alunni della scuola elementare, mi hanno insegnato la meraviglia dell'essere una maestra

- Raffaella mi ha insegnato a scoprire le straordinarie possibilità del pensare umano e la strada della consapevolezza.

 

- Mareva, ha aperto dinanzi a me nuovi orizzonti riguardo alla pedagogia, alla vita e alla magia delle fiabe. 

 

- Il mio medico ha accompagnato la mia vita insegnandomi a riconoscere, dai miei disturbi fisici e animici, nuove strade e aiutandomi a ritrovare, con tatto e cura, l'energia per vivere e continuare la mia ricerca.

 

- Elena (Hinda), mi ha insegnato il senso universale della lealtà.

 

- Laura e Federico, mi hanno rimessa totalmente in discussione e ridisegnato il concetto di capacità umane

-  Marian mi ha insegnato a fidarmi delle mie intuizioni a dispetto delle opinioni altrui.

 

- Ale mi ha introdotto con spirito aperto e spregiudicato alla scoperta de "La filosofia della libertà" di Rudolf Steiner e ad aspetti dell'Antroposofia che non avevo ancora toccato.

 

- Marlene  mi ha insegnato l'osservazione attenta e sensibile degli altri, lasciandomi con questa frase:- La coscienza di sé è conoscere la propria strada- .

 

- Paola e Olivia mi hanno accompagnato lungo la scoperta della mia strada con sensibilità, attenzione, generosità, offrendomi strumenti di vita e lavoro impagabili.

 

E tante altre bellissime persone e amiche e amici che hanno contribuito con la loro vita, la loro presenza e spesso il loro affetto.

Tutti ben presenti nel mio cuore e nel ricordo.

 

Con enorme gratitudine!

Carla